Q1.1 – IN MEMORIA

La recente scomparsa del Prof. Aldo Rega, Presidente della nostra Associazione, è stata motivo di sentito lutto per tutti i soci fondatori.
Con i più sinceri sentimenti esprimiamo la nostra vicinanza ai suoi familiari.
Il Professor Rega ha insegnato per tutta la sua vita ai giovani nelle scuole, molti dei quali, oggi adulti, ancora lo ringraziano per essere stati suoi allievi. E questo perché, oltre ad essere un apprezzato professore, Rega aveva un autentico spirito di “artista”, infatti amava e riusciva a trasmettere la non comune arte di esprimere il proprio talento creativo. Tale era il suo dono naturale che, per il suo schietto senso di umiltà, mai lo portò a rendere pubbliche le sue pur valide creazioni artistiche.
Fu il primo tra noi a volere la nascita di una associazione culturale a Pitigliano e a tal fine, a seguito delle sue convinte insistenze, ci ritrovammo intorno a lui, il “Presidente”, per fondare TAGES.
Quando iniziammo a studiare il cerchio megalitico di Poggio Rota, il “Presidente” fu il primo a intuire alcuni segreti del monumento. Eseguì allora una serie di disegni dove propose una possibile ricostruzione di come, in origine, doveva apparire l’insieme dei dieci megaliti. La sua ricostruzione siamo oggi convinti che si rivelerà esatta, come già lo sono state altre ipotesi da lui formulate sui siti preistorici investigati insieme.
Lo vogliamo ricordare per le sue preziose doti di sensibilità, acutezza d’ingegno, schiettezza e non ultimo quel suo spirito sempre attento con cui affrontava tante questioni, anche difficili, sempre poggiando su un fondo di serena e continua empatia verso il mondo e la vita.
I soci fondatori